Acqua & Sapone Junior Fasano – SSV Bozen 30-26

Riparte esattamente come si era interrotto, ovvero con un successo, il percorso in Serie A Beretta dell’Acqua & Sapone Junior Fasano, meritatamente vittoriosa ieri sera per 30-26 sul Bolzano nel recupero della 19^ giornata, ad oltre due mesi di distanza dall’ultima gara ufficiale.


Speciale quanto doverosa la dedica, tributata a Pasquale Serri, grande amico dello sport fasanese ed omaggiato prima dell’incontro con uno striscione e con l’osservazione di un minuto di raccoglimento.
È stato un match dai diversi volti quello della palestra Zizzi, con gli ospiti che per primi sembravano poter imprimere una direzione a loro favorevole della sfida, piazzando un break di 3-0 tra l’8’ ed il 9’ (dal 4-4 al 4-7), favorito dalla fisiologica ruggine iniziale dei padroni di casa dopo il lungo periodo di stop. Si rivelava però travolgente la reazione della compagine biancazzurra, che rispondeva con il roboante parziale di 8-0, e giungeva a condurre al 27’ di cinque lunghezze sul 13-8.
Il medesimo distacco veniva conservato sino all’intervallo grazie alla rete siglata su “tiro franco” da Zeljko Beharevic allo scadere dei primi 30’ (terminati sul 15-10), con il team alto-atesino che per tornare in partita doveva attendere l’avvio di ripresa, quando il vantaggio della squadra capitanata da Flavio Messina (presente solo a referto) si assottigliava gradualmente sino alla ritrovata parità del 42’ (18-18).
Quando l’inerzia dell’incontro pareva essere nuovamente propizia al Bolzano, la Junior, con un cuore immenso e con il grande carattere del gruppo, trovava tuttavia le energie prima per evitare il sorpasso, e poi per realizzare tra il 23’ ed il 26’ l’allungo decisivo, passando dal 24-24 al 27-24.
Senza patemi infine i frangenti finali, con la partita che si chiudeva sul 30-26 portando due punti importanti in casa biancazzurra per chiudere quanto prima il discorso salvezza.
Poco in ogni caso il tempo per festeggiare, dato che il prossimo incontro è in calendario già per domani, quando sempre nella palestra Zizzi giungerà il Molteno, ultimo in classifica ma in forma positiva. Dirigeranno l’incontro, che avrà inizio alle 19 e che sarà trasmesso in diretta sul portale Eleven Sports, i sig.ri Stefano Riello e Niccolò Panetta.
Completeranno il quadro delle 24^ giornata le gare Sassari-Siracusa, Conversano-Bolzano, Bressanone-Cingoli, Trieste-Appiano, Pressano-Merano, Fondi-Cassano Magnago. Riposerà il Siena.

<<Ci aspettavamo un inizio complicato di gara, così come effettivamente è stato – ha dichiarato il tecnico Francesco Ancona al termine di Junior-Bolzano – ma sinceramente non mi aspettavo un impatto così positivo nel prosieguo dell’incontro. Certo, gli allenamenti avevano dato buoni segnali a livello di intensità, però si avvertiva pesantemente il lungo periodo senza sfide di campionato e qualche incognita c’era. Ha prevalso quindi la forza del nostro gruppo, ulteriormente cementatosi dopo i momenti complicati affrontati, e decisivo per la conquista di questa bella vittoria contro una squadra forte e reduce da un ottimo momento. È stato importante tornare a muovere la classifica ed ora dobbiamo restare concentrati per l’imminente e difficile impegno contro il Molteno, che si gioca le ultime carte per la salvezza e che a mio parere non merita quella classifica. Abbiamo poco tempo per recuperare le forze, ma ci faremo trovare pronti per conquistare due punti che ci darebbero grande tranquillità per un finale di stagione nel quale poter dare grande spazio ai nostri ragazzi più giovani, già comunque protagonisti>>.

Tabellino

Acqua & Sapone Junior Fasano – SSV Bozen: 30-26 (15-10 p.t.)

Acqua & Sapone Junior Fasano: Boggia, Grassi, Angiolini 5, Angeloni 3, Pugliese 1, Notarangelo 7, Messina, T. De Angelis 1, Fovio, Franceschetti 1, Vinci, Beharevic 1, Pignatelli 2, A. De Angelis, Savino, Jarlstam 9. All.: Francesco Ancona.

SSV Bozen: Hermones, Sonnerer 4, Marino, Walcher, Kammerer 2, Pircher, Sporcic, Rossignoli, Rottensteiner, Greganic 7, Udovicic 1, Turkovic 8, Skatar 4, Venturi. All.: Mario Sporcic (Jurgen Blaas).

Arbitri: Simone-Monitillo

Questa la classifica attuale, con le gare disputate da ciascuna squadra tra parentesi: Conversano 37 (20), Sassari 29 (20), Bolzano 27 (21), Merano 24 (21), Cassano Magnago 24 (22), Siena 23 (21), Pressano 22 (21), Bressanone 21 (21), Junior Fasano 20 (17), Appiano 17 (20), Siracusa 15 (20), Trieste 14 (20), Cingoli 12 (19), Fondi 12 (22), Molteno 9 (21).

Antonio Latartara