Gli azzurri del paraciclismo si raccontano e ammaliano gli studenti di Francavilla al Mare