Serie A: Milan-Juventus 4-2

Serie A, Milan-Juventus 4-2: Ibra, Rebic e compagni tengono vivo il campionato. I rossoneri vincono in rimonta dopo essere andati sotto 0-2 nella ripresa per i gol di Rabiot e Ronaldo. In rete anche Kessie e Leao

Nell’anticipo serale della 31.a giornata di Serie A, il Milan batte 4-2 la Juventus, Milan sotto 2-0 all’inizoo del secondo tempo grazie alla bella cavalcata di un ritrovato Rabiot (3’), il destro del francese è all’incrocio  de pali  e raddoppio di Ronaldo al (7’), il portoghese  sfrutta un’  indecisione nel colpire di testa  di Kjaer, Romagnoli . Sembra tutto segnato , invece l’orgoglio rossonero viene a galla e trova il pareggio , su calcio di rigorre concesso da Guida dopo il consulto al VAR , mani di Bonucci , dal dischetto Ibrahimovic non sbaglia. Appena dopo , il Milan pareggia,  bella azione spostata da destra a sinistra fino all’inserimento vincente di Kessie. Non è finita , il sorpasso  appena un minuto più tardi con un contropiede concluso da Leao sul primo palo con deviazione di Rugani. La  Juve reagisce:  colpo di testa pericoloso dello stesso Rugani parato da Donnarumma, mentre sul ribaltamento di fronte è Rebic a calare il poker.

IL TABELLINO

MILAN-JUVENTUS 4-2
Milan (4-2-3-1):
G. Donnarumma; Conti (37′ st Calabria), Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers (14′ st Leao), Rebic (37′ st Krunic), Paquetà (1′ st Calhanoglu); Ibrahimovic (22′ st Bonaventura). A disp.: Begovic, A. Donnarumma, Gabbia, Laxalt, Biglia, Colombo, Maldini. All.: Pioli.
Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado (32′ Alex Sandro), Bonucci, Rugani, Danilo; Bentancur (49′ st Muratore), Pjanic (24′ st Ramsey), Rabiot (24′ st Matuidi); Bernardeschi, Higuain (24′ st Costa), Ronaldo. A disp.: Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Olivieri, Coccolo, Vrioni. All.: Sarri.
Arbitro: Guida
Marcatori: 2′ st Rabiot (J), 7′ st Ronaldo (J), 17′ st rig. Ibrahimovic (M), 21′ st Kessie (M), 22′ st Leao (M), 35′ st Rebic (M)
Ammoniti: Paquetà, Bennacer, Conti, Rebic (M); Bonucci (J)