Serie A: Juventus-Napoli 2-1

Sfida Champions all’aAllianza Stadium nel recupero tra Juve e Napoli. I bianconeri con Ronaldoe e Dybala , battono il Napoli 2-1. Insigne accrcia su calcio di rigore.

La Juve inizia a spron battuto pressionbe alta e gioco veloce. Subito Ronaldo grazia Meret , il portoghese non impatta di testa da distanza ravvicinata. Il Napoli risponde con Zielinski da buona posizione su servizio di Lozano il polacco spara alto.

I partenopei soffrono in mezzo al campo e sulle veloci ripartenze di Chiesa e Cuadrado. Il vantaggio al bianconero arriva al 13′:bella giocata di Chiesa che dribla due avversrai , mette al centro per Ronaldo il destro fa secco Meret. La reazione del Napoli non preoccupa la Juve , qualche cross in area con Di Lorenzo infaticabile lungo la fascia destra.

La Juve reclama un calcio di rigore il di Lozano su Chiesa è netto , penalty non concesso da Mariani dopo i consulto al Var, lo stesso giudizio per il fallo netto di Alexandro su Zielinski sul finire del primo tempo.

Nella ripresa il Napoli cambia marcia e costringe la Juve a difendersi l e concede ai bianconeri solo veloci ripartenze. Buffon (classe 1978) migliore in campo con Chiesa non tradisce la fiducia di Pirlo e in un paio di occasioni chiude lo specchio della porta evitando di capitolare.

Gattuso ci prova e si gioca le carte Hosimhen e Politano per Demme e Lozano Il Napoli preme , Di Lorenzo lungo la fascia diventa quasi imprendibile per Alex Sandro.

Pirlo richiama Cuadrado per McKennie e Moarata per Dybala, l’asso argentno si rivede dopo tanto tempo in campo , è prprio lui a raddoppiare al 28′ con un tiro da biliardo a fil di palo.

Il Napoli non demorde e all’89’ Chellini mette giù in area Osimhen , dopo du calci di rigore , netti e con concessi nel primo tempo (uno per parte), Mariani indica il dischetto, dagli undici metro Insigne spiazza Buffon. Ultimi quattro minuti concitati , con occasionissima per Osimhen , il nigeriano calcia , DeLight alza il muuro e mette in agolo.

Bellissima partita sotto tutte le aspettative , forse un pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. Juve che allunga sul Napoli a+3, la lotta Champions è ancora aperta.

IL TABELLINO

Juventus-Napoli 2-1
Juventus (4-4-2): Buffon 7; Danilo 6,5, De Ligt 6,5, Chiellini 6, Alex Sandro 5,5; Cuadrado 6,5 (24′ st McKennie 6,5), Rabiot 6, Bentancur 6,5, Chiesa 7,5 (35′ st Arthur 6); Ronaldo 6, Morata 5 (24′ st Dybala 7).
Allenatore: Pirlo 6,5
Napoli (4-2-3-1): Meret 6; Di Lorenzo 6,5, Koulibaly 6, Rrahmani 5,5, Hysaj 5 (31′ st Mario Rui 6); Demme 5 (9′ st Osimhen 6), Fabian Ruiz 6 (44′ st Petagna sv); Lozano 5 (9′ st Politano 6), Zielinski 6,5, Insigne 6,5; Mertens 5 (31′ st Elmas 6).
Allenatore: Gattuso 5,5
Arbitro: Mariani
Marcatori: 13′ Ronaldo (J), 28′ st Dybala (J), 45′ st rig. Insigne (N)
Ammoniti: Koulibaly (N), Alex Sandro (J), Rrahmani (N)

Sergio Chiaretti