Serie A: Nainggolan rovina la festa alla Samp. A Marassi , Sampdoria – Cagliari 2-2

Finisce 2-2 tra Sampdoria e Cagliari,  i rossoblu agguantano il pari al 96’ ,gol di Nainggolan

Il Cagliari non sembra la squadra di qualche settimana fa, parte fortissimo , velocità e verticalizzazioni mettono in serio pericolo la retroguardia blucerchiata. All'(11′) i sardi passano in vantaggio con il gol di prepotenza  a segno  Joao Pedro su respinta di Audero. La reazione blucerchiata è sterile.

Nel secondo tempo  Ranierio fa i cambi giusti e la Samp ci prova e pareggia: (78′) Quagliarella lancia Bereszynski ,il difensore polacco calcia di potenza a fil di palo , nulla d fare per Cragno.

Passano due minuti e Gabbiadini entrato al posto di Candreva agevolato da una non chiusura di Godin spara di sinistro un fendente che supera il portiere rossoblu.

In pieno recupero (96′) il Cagliari riesce a pareggiare con Nainggolan: lancio lungo di Cragno al limite Pavoletti appoggia indietro al belga , tiro teso con leggera deviazione di Bereszynski.

Una beffa per la Sampdoria, che comunque sale a quota 32 punti, mentre il Cagliari va a 22, ed allunga la sua serie utile.

SAMPDORIA-CAGLIARI 2-2

Il Yabellino

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Augello (46′ Ramirez); Candreva (88′ Yoshida), Adrien Silva, Ekdal (63′ Thorsby), Jankto; Quagliarella (88′ Damsgaard), Keita (63′ Gabbiadini). All. Ranieri

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Rugani (87′ Calabresi), Godin, Ceppitelli; Nandez, Nainggolan, Duncan, Marin (87′ Pereiro), Lykogiannis (93′ Cerri); Joao Pedro (75′ Simeone), Pavoletti. All. Semplici

Marcatori: 11′ Joao Pedro (C), 78′ Bereszynski (S), 80′ Gabbiadini (S), 96′ Nainggolan (C)

Ammoniti: Godin, Pavoletti, Colley, Lykogiannis, Thorsby, Gabbiadini, Yoshida, Jankto