Atalanta – Napoli 1-2. Partenopei a +8 sulla Dea

La squadra di Spalletti respinge l’Atalanta e al Gewiss Stadfum batte l’Attalanta 2-1

Nel primo tempo vantaggio nerazzurro con Lookman su calcio di rigore. Il fallo di mano è di Osimhen , Mariani indica il penalty dopo il controllo VAR.

Il Napoli pareggia subito dopo con Victorr Osimhen , il nigeriano su cross di Zielinki di testa batte Musso.

Prima del riposo su veloce contropiede Osimnhen scappa via a Demiral , i due si strattonano , l’attaccante napolteano resiste e serve al centro dell’area Elmas che di sinistro batte per la seconda volta Musso.

Nella rirpesa più che tecnia si è giocato sul fisico. Tanti i cartellini gialli.

L’Atalanta sfiora il pareggio con la traversa centrata da Lookmann. Gasperini ricorre a tutti i cambi con Zapata in campo , ma è Simeone entrato al posto di Osimhen a spreccare il tris , i tiro dell’argentino sfiora il palo da distanza favorevole.

Animi caldi al triplice fischio di Mariani , l’arbitro circondato dai giocatori nerazzyurri e quelli della panchina rientra negli spogliatoi.

IL TABELLINO
ATALANTA-NAPOLI 1-2
Atalanta (3-4-1-2):
Musso; Toloi, Demiral, Scalvini; Hateboer (41′ st Soppy), Ederson, Koopmeiners (35′ st De Roon), Maehle; Pasalic (25′ st Malinovskyi), Lookman (35′ st Boga); Hojlund (25′ st Zapata).
A disp.: Rossi, Sportiello, Okoli, Djimsiti, Zortea, Ruggeri. All.: Gasperini
Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim, Juan Jesus, Olivera; Anguissa (48′ st Gaetano), Lobotka, Zielinski (19′ st Politano); Lozano (19′ st Ndombele), Osimhen (30′ st Simeone), Elmas (48′ st Zerbin).
A disp.: Marfella, Sirigu, Mario Rui, Ostigard, Zanoli, Zedadka, Demme, Raspadori. All.: Spalletti
Arbitro: Mariani 
Marcatori: 19′ rig. Lookman (A), 23′ Osimhen (N), 35′ st Elmas (N)
Ammoniti: Demiral, Hojlund,  Zapata, Toloi (A); Kim (N)