Apertura del Campionato Italiano Polo



Partenza… bagnata per il Campionato Italiano di Polo, dopo la tanta pioggia abbattutasi su Roma: la partita inaugurale tra La Ermenilda Los Avellanos e Gioielleria Baglioni Chili Polo Team non s’è disputata e verrà recuperata domattina mercoledì 6 ottobre.

All’Acquedotto Romano Polo Club s’è invece giocata regolarmente l’altra sfida della prima giornata, vinta da Roberto Coin ARPC per 9-4 su Samocar Mox Experience. Subito in vantaggio per 2-0 nel primo chukker, con gol di Marco e Henry Elser, la squadra dell’Acquedotto Romano Polo Club ha successivamente messo al sicuro il risultato con ben sei gol realizzati da Juani Gonzalez, che tra gli otto in campo era il giocatore con l’handicap più alto (4), e uno da Goffredo Cutinelli Rendina. Per Samocar Mox Experience s’è distinto Walter Cortes, autore di tre marcature su quattro: l’altra è stata opera di Julio Coria.

Domani, oltre al recupero, al Roma Polo Club sono in programma le altre due partite che serviranno per definire gli abbinamenti in tabellone per le giornate di giovedì e venerdì.

LA FINALE IN DIRETTA

Le finali in programma domenica 10 ottobre, verranno trasmesse in diretta streaming su PoloLineTV e sul sito della FISE.
Tutte le altre partite del torneo tricolore saranno visibili sul sito della stessa PoloLineTV.

DOMENICA IL POLO DEL SORRISO

La giornata finale di domenica sarà anche un importante momento di ‘charity’ con il Polo del Sorriso, evento che ormai da otto anni lega la più antica tra le discipline equestri alla Fondazione ‘Operation Smile Italia Onlus‘. Il Roma Polo Club si animerà di tanti ospiti coinvolti come sempre dall’attività di promozione della rodata organizzazione. Gran parte del secondo campo del club sarà dedicata all’accoglienza di quanti confermeranno presenza per l’evento (clicca QUI per registrarti) e ospiterà stand espositivi, punti di food & beverage con degustazioni, concorso cappelli e DJ set, il tutto dalle 12 alle 18 fino a quando il Campionato Italiano si chiuderà con le premiazioni.

RISULTATI E PROGRAMMA


Martedì 5 ottobre

La Ermenilda Los Avellanos Vs Gioielleria Baglioni Chili Polo Team – non disputata (rinviata a domattina)

Samocar Mox Experience Vs Roberto Coin ARPC – 4 a 9


Mercoledì 6 ottobre

ore 14:30 – Battistoni La Castelluccia Vs Unoaerre VAS
ore 16:00 – La Mimosa Vs La Ginevra El Porteno.


Giovedì 7 ottobre

ore 15:00 – perdente partita 1 Vs perdente partita 3
ore 16:30 – Samocar Mox Experience Vs perdente partita 4


Venerdì 8 ottobre

ore 14:30 – vincente partita 1 Vs vincente partita 3
ore 16:30 – Roberto Coin ARPC Vs vincente partita 4


Sabato 9 ottobre (Trofeo Roma Polo Club)

ore 15:00 – 4ª class. Girone A Vs 4ª class. Girone B
ore 16.30 – 3ª class. Girone A Vs 3ª class. Girone B

Domenica 10 ottobre (finali Campionato Italiano)

ore 14:30 (finale 3º-4º posto) 2ª class. Girone A Vs 2ª class. Girone B
ore 16:00 (finale 1º-2º posto) 1ª class. Girone A Vs 1ª class. Girone B

LE SQUADRE

Girone A: Unoaerre VAS Polo Club Villa a Sesta; La Ermenilda Los Avellanos Polo Club; Gioielleria Baglioni Chili Polo Team Roma Polo Club; Battistoni La Castelluccia Roma Polo Club.

Girone B: La Mimosa Polo Club; Samocar Mox Experience Roma Polo Club; Roberto Coin ARPC Acquedotto Romano Polo Club; La Ginevra El Porteno La Ginevra Polo Club.

LA FORMULA

Otto le squadre in lizza: due partite al giorno, con i team divisi in due gironi. Venerdì sarà completato il tabellone con le qualificazioni per le due finali che domenica decideranno l’assegnazione delle medaglie. Sabato scenderanno invece in campo per la Coppa Roma Polo Club le altre quattro squadre escluse dalle finali.

ALBO D’ORO

Questa è la 32ª edizione del Campionato Italiano di polo: per il sesto anno consecutivo si disputa nello storico Roma Polo Club. La prima nel 1981 fu vinta da Santa Croce. Campione uscente è Villa a Sesta, nel 2020 vincitore con il team Pier.Gio. Inves VAS.

* * *

IL POLO IN ITALIA – La storia del polo in Italia risale agli anni venti, quando nell’isola di Brioni, oggi territorio della Croazia, Carlo Kupelwieser fondò il primo Club di Polo dotato di due campi di gioco. Fu invece Sua Altezza Reale il Duca di Spoleto a creare a Roma, nel 1930, il primo Polo Club. A Roma esisteva già un gruppo di giocatori che avevano frequentato il club dell’Isola di Brioni. C’erano i giocatori che avevano a disposizione dei cavalli di proprietà ma non esisteva un campo. La “Società Corse al Trotto” risolse il problema mettendo a disposizione l’ippodromo di Villa Glori che, in occasione delle Olimpiadi di Roma del 1960, lasciò il posto per la costruzione del villaggio olimpico. Per trasformare il prato dell’ippodromo in un campo di polo fu richiesto l’intervento di un tecnico specializzato. Il debutto avvenne il 10 maggio 1930 con una serie di spettacolari partite d’alto livello. In seguito il ‘Roma Polo Club’ ottenne un terreno poco lontano di lì, all’Acqua Acetosa dove sorge l’attuale struttura, oggi conglobata nel centro della Capitale