Rally 1000 miglia e Ronde Bianco azzurro

GLI IMMINENTI IMPEGNI CHE ATTENDONO LA CASARANO RALLY TEAM. NEL BRESCIANO PRESENTI DE NUZZO E CRAVIOTTO A SAN MARINO IL RITORNO IN GARA DI BRUCCOLERI.

Casarano (Le), 2 settembre 2021. Non si sono ancora spenti gli entusiasmi per la conquista dei primi titoli nel CRZ di Settima Zona arrivati al termine del Rally del Molise disputato scorso fine settimana, che per la Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team è già tempo di tornare in azione per confermarsi protagonista anche al di fuori del contesto geografico dell’area 7. Da Venerdì 3 a domenica 5 settembre la squadra salentina è chiamata a un nuovo doppio impegno, ricco di sfide schierando tre equipaggi in due distinte manifestazioni: il 44°Rally 1000 Miglia e il 20°Rally Ronde Bianco-Azzurro.


Nella parte orientale della provincia di Brescia va in scena il quinto e penultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally Junior, gara che vedrà al via il duo formato dal casaranese Guglielmo De Nuzzo e dal ceccanese Andrea Colapietro. La coppia è reduce dal positivo quarto posto colto al Rally di Roma Capitale e sulle strade bresciane, oltre ai punti importanti per il tricolore giovani, dove occupa il sesto posto, cercherà conferme al lavoro svolto in questi mesi, puntando ad un risultato ad effetto, visto che sarà l’ultima occasione che il campionato offre per chi come De Nuzzo si trova a proprio agio sui fondi asfaltati. Come per tutti i protagonisti del tricolore Junior la vettura sarà la Ford Fiesta Rally4 iscritta in classe R2B, gestita da Motorsport Italia e supportata da ACI Team Italia.

Il Rally 1000 Miglia ha anche validità ai fini dell’assegnazione della Coppa Rally ACI Sport di Seconda Zona e in questo contesto si schiera Davide Craviotto che cercherà di dimenticare in tutta fretta la brutta parentesi del Rally Golfo dei Poeti dello scorso fine settimana, dove è rimasto vittima di una toccata che lo ha provato molto nel morale. Sono stati la moglie Simona, il navigatore Fabrizio Piccinini e i tantissimi amici a spingere il pilota genovese a prendere parte alla gara bresciana. Prima che alle classifiche di campionato (che lo vedono al comando della classe R2B nel CRZ, e dei rispettivi raggruppamenti nel R Italian Trophy e nella Michelin Zone Rally Cup) Craviotto dovrà quindi puntare a scacciare via i brutti pensieri che lo hanno attanagliato nelle ore immediatamente successive allo stop subito in Val di Vara. L’impegno da parte sua sarà massimo anche per rendere merito a chi gli è stato vicino in questi giorni e all’operato del team By Bianchi che in pochissimo tempo ha rimesso a nuovo la Peugeot 208 Vti segnata dalla divagazione spezzina.

Il secondo impegno per la Casarano Rally Team è nella Repubblica di San Marino con il ritorno in gara, dopo oltre tre mesi di stop, di Luigi Bruccoleri, pilota agrigentino che ha positivamente impressionato nei primi due appuntamenti del CRZ Zona 7 andando a cogliere un ottimo secondo posto al Rally Città di Casarano e un altrettanto superlativo ottavo posto assoluto, al cospetto dei protagonisti del CIWRC, al Rally del Salento. Dunque un inizio di stagione da incorniciare per il veloce driver siciliano avvalorato dal fatto che entrambe la gare non le aveva mai affrontate prima. Ora è atteso al Rally Bianco Azzurro in conformazione Ronde dove figura tra i favoriti per la vittoria assoluta in un confronto che lo vedrà comunque opposto ad avversari di tutto rispetto tra cui i locali e sempre veloci Jader Vagnini e Alex Raschi. La vettura sarà la Skoda Fabia R5 del team Step Five Motorsport e a condividere con lui abitacolo ci sarà il messinese Roberto Longo.

Nella fotografia allegata (di ACI Sport): Guglielmo De Nuzzo e Andrea Colapietro su Ford Fiesta Rally4, in azione al 9°Rally di Roma Capitale.