Moto 2, Mugello, Oliveira su tutti

Il pilota portoghese dopo un’ottima partenza ha lottato per quasi tutta la gara con Lorenzo Baldassarri.

Il colpo di scena è arrivato a otto giri dalla fine, quando Mattia Pasini, partito dalla pole e leader della gara sin dall’inizio scivola, lasciando pista libera agli inseguitori. La gara si è decisa solo all’ultimo giro, quando il pilota del team Hp Pons commette un piccolo errore lasciando il fianco scoperto al pilota KTM che ne approfitta e va a vincere.

Sul terzo gradino del podio Joan Mir (Marc VdS) che nel finale riesce a beffare Francesco Bagnaia (Sky Racing Team VR46) rallentato da un problema al braccio. Il pilota torinese perde qualche punto nei confronti di Oliveira ma rimane leader della classifica iridata.

Quarto posto per Alex Marquez (Marc VdS), seguito da Brad Binder (KTM Ajo) e Luca Marini (Sky Racing Team VR46). Ottima prestazione per Andrea Locatelli (ItalTrans) che chiude ottavo davanti a Xavi Vierge e Simone Corsi.

Da segnalare la gara di Romano Fenati (Marinelli Snipers). L’ascolano partito alla grande, nei primi giri era in lotta per le posizioni di testa, poi a causa di un problema, sia fisico che tecnico, è stato costretto al ritiro.

Gara Mugello – GP Italia – I tempi

Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 44 Miguel Oliveira Ktm Red Bull Ktm Ajo   39:42.018
2 7 Lorenzo Baldassarri Kalex Pons Hp40   +0.184
3 36 Joan Mir Kalex Eg 0,0 Marc Vds   +0.334
4 42 Francesco Bagnaia Kalex Sky Racing Team Vr46   +0.484
5 73 Alex Marquez Kalex Eg 0,0 Marc Vds   +3.537
6 41 Brad Binder Ktm Red Bull Ktm Ajo   +5.985
7 10 Luca Marini Kalex Sky Racing Team Vr46   +9.908
8 5 Andrea Locatelli Kalex Italtrans Racing Team   +11.219
9 97 Xavi Vierge Kalex Dynavolt Intact Gp   +12.371
10 24 Simone Corsi Kalex Tasca Racing Scuderia Moto2   +12.675