Challenge Antalya (Tur), 1-4 ottobre 2020. Bene Andreoli, Boari, Paoli e Nespoli- Oggi le rliminatorie

Terminate le 72 frecce di ranking round all’International Antalya Challenge, il primo evento internazionale post lockdown che vede in gara la Nazionale Olimpica insieme ad altre 12 Nazioni. (foto, azzuri durante la qualifica)

Subito in evidenza Lucilla Boari e Tatiana Andreoli, seconda e terza al femminile, mentre Alessandro Paoli e Mauro Nespoli sono entrambi nei primi dieci. Oggi le eliminatorie con scontri diretti fino alle semifinali. Domenica i match per il podio che verranno trasmessi in diretta streaming. 

Prime frecce della stagione 2020 per la Nazionale Olimpica che fa il suo esordio all’International Antalya Challenge, gara voluta fortemente da World Archery per provare a far ripartire il tiro con l’arco in sicurezza anche a livello internazionale. In gara insieme alle Frecce Azzurre oltre 100 arcieri in rappresentanza di 13 nazioni. 


I RISULTATI MASCHILI
 – I primi a scendere in campo sono stati questa mattina gli uomini con le frecce di ranking round utili per stabilire il tabellone degli scontri diretti. E’ stata positiva la prova degli azzurri: 5° posto per il ventunenne piemontese Alessandro Paoli che chiude le 72 frecce a quota 673, un punto in più di Mauro Nespoli che si posiziona settimo. Dodicesimo posto per Marco Morello con 665 punti, David Pasqualucci è 23° con 649 punti mentre Federico Musolesi è 24° con 648. Il miglior punteggio di giornata è per il padrone di casa Mete Gazoz con 691 punti che si mette dietro una tripletta tutta russa composta da Artem Makhenko (685), Galsan Bazarzhapov (679) e Tsyren Baltakov (677). 
Oggi sono in programma gli scontri diretti con Federico Musolesi che se la vedrà ai ventiquattresimi di finale contro lo sloveno Gasper Strajhar. Già tutti qualificati al turno successivo gli altri azzurri in gara: Alessandro Paoli se la vedrà con il vincente del match Podkrajsek (SLO)–Iglesias (SPA), Marco Morello affronterà lo sloveno Ziga Ravnikar, David Pasqualucci sfiderà Erdem Tsydypov (RUS) mentre Mauro Nespoli aspetta uno tra Smolinski (POL) e Sanchez (SPA). 



I RISULTATI FEMMINILI – Italia grande protagonista al femminile: al termine delle 72 frecce di ranking Lucilla Boari e Tatiana Andreoli sono rispettivamente seconda e terza in classifica con 657 punti, dietro solamente alla padrona di casa Yasemin Anagoz. Entra tra le prime dieci anche Chiara Rebagliati con il punteggio di 643 punti e il nono posto. Vanessa Landi è invece ventiduesima con 624 punti. 
Grazie ai risultati ottenuti nelle qualifiche tutte le arciere italiane hanno avuto accesso diretto al secondo turno del tabellone dove Boari aspetta una tra Slana (SLO) e De Velasco (SPA), Landi affronterà la russa Tatiana Badmazhapova, Andreoli sfiderà la vincente di Naploszek (POL)-Kose (TUR) e Rebagliati si troverà di fronte la danese Kristine Andersen. 

Le azzurre sulla line adi tiro


IL PROGRAMMA – 
Sabato si disputeranno tutte le eliminatorie individuali (i match a squadre non sono previsti) fino ad arrivare alle semifinali. Tutti gli azzurri saranno quindi in gara a partire dalle 9 del mattino (ora locale).
Domenica giornata interamente dedicata alle sfide per il podio che verranno trasmesse in diretta streaming dal canale ufficiale Youtube di World Archery. Il programma prevede al mattino le sfide per il bronzo e al pomeriggio quelle per l’oro.