Serie A: Poker azzurro all’Arena Sardegna. Cagliari – Napoli 1-4

Dopo due sconfitte consecutive e il pareggio contro il Torino , il Napoli riassapora la gioa dei tre punti.

Inizia bene il 2021 per gli azzurri di Gattuso , alla sardegna Arena con Zielinski in grande spolvero i partenopei hanno battuto il Cagliarli 4-1.

Primo tempo con il Napoli padrone del gioco. Gli az<zurri sfiorano il vantaggiuo per tre volte, poi al 25’ ci pensa Zielinski , gran tiro di sinistro da limite. L’unica occasione per i locali  arriva con Simeone che spara sull’esterno della rete approfittandi di un’errore di Manolas in appoggo su Maksimovic.

La ripresa il Cagliari è più vivo . La squadra di Di Francesco pareggia  su una cirostanza furtunosa con Joao Pedro  al 60’.

Passa un solo minuto e Zielinski riporta in vantaggio il Napoli: il polacco fa tutto di finezza controllo di sestro e tiro di sinistro. Al 65’ Cagliari in dieci , gia ammonito Lykogiannis , il greco commette un fallo su Lozano , Manganiello lo manda negli spogliatoi.  Al 75’ il Napoli fa tris con il messicano , lesto a calciare sottopporta. Chiude all’86’ e cala il poker Insigne (96 gol in maglia azzurra raggiunge Careca nella classifica marcatori) , su calcio di rigore per fallo di mani di Calligara appena subentrato.

Cagliari-Napoli, il tabellino

CAGLIARI-NAPOLI 1-4

Marcatori: 25′ Zielinski (N), 60′ Joao Pedro (C), 62′ Zielinski (N), 75′ Lozano (N), 86′ Insigne su rigore (N).

CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Ceppitelli, Lykogiannis; Nandez, Marin; Pereiro (56′ Tramoni), Joao Pedro (C), Sottil (68′ Tripaldelli); Simeone. A disposizione: Vicario; Boccia, Pinna, Pisacane; Caligara, Oliva; Cerri, Contini, Pavoletti. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina, Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Mario Rui, Bakayoko, Fabian, Lozano, Zielinski (77′ Elmas), Insigne, Petagna (77′ Politano). A disposizione: Contini, Meret; Ghoulam, Hysaj, Rrahmani; Demme, Elmas, Lobotka; Cioffi, Llorente. Allenatore: Rino Gattuso.

Arbitro:

Ammoniti: 30′ Lykogiannis (C), 53′ Sottil (C), 71′ Zielinski (N), 85′ Caligara (C).

Espulsi: 65′ Lykogiannis (C).