InterOttanta. Storia di un decennio: dallo scudetto di Bersellini al Trap dei ricordi

di Davide Steccanella con Nicola Erba prefazioni di Evaristo Beccalossi e Aldo Serena in uscita il 5 dicembre 2022

“6 su 10 degli anni ottanta li ho vissuti all’Inter. Per descriverli nella loro complessità, tra gioie e delusioni, prendo in prestito un inno che ha fatto storia: Pazza Inter amala.” 

Aldo Serena

Il prossimo 5 dicembre Milieu Edizioni porta nelle librerie la storia del decennio d’oro della squadra nero azzurra: InterOttanta, Storia di un decennio: dallo scudetto di Bersellini al Trap dei record di Davide Steccanella con Nicola Erba. 

Gli anni ottanta dell’Inter sono una favola che comincia bene con la squadra tutta italiana di Bersellini e finisce ancora meglio con quella “tedesca” del Trap. In mezzo, la riapertura delle frontiere, il totonero, i mondiali di Spagna, il nuovo campionato a 18 squadre e tutto ciò che ha cambiato per sempre il mondo del calcio. Il racconto del decennio in cui Milano diventava “da bere” e il mondo decideva di seppellire le utopie dei precedenti anni ribelli, è il modo migliore per far capire a quelli che non lo sanno cosa significhi essere interisti “dentro”. Perché essere interisti non significa solamente tifare per una squadra di pallone piuttosto che per un’altra, “l’Inter è spiritualità”, come ha detto Roberto Vecchioni, “è un modo di vivere”. 

Attraverso il racconto delle stagioni calcistiche dall’Inter dal 1979-80 al 1989-90, viaggiando tra ricordi, interviste, immagini e cronache dell’epoca, si finisce per respirare un clima di passioni e nostalgie che emozionano i tifosi nerazzuri e inevitabilmente tutti gli appassionati di calcio. Una carrellata di nomi e di storie che si sono alternati in quegli anni e che sono rimasti nell’immaginario sportivo e non solo. Il volume è arricchito dalle foto inedite di Marco e Alessandro Ravezzani, frutto di un lavoro di ricerca negli archivi che raccolgono immagini, dentro e fuori dal campo. 

Un volume di pregio e di culto, per rivivere il decennio in cui il calcio italiano era seguito in tutto il mondo.

AUTORI

Davide Steccanella (Bologna, 1962), vive a Milano. Avvocato e giornalista pubblicista, tra i suoi libri Non passa lo straniero. Ovvero quando il calcio era autarchico. Per Milieu ha scritto Milano e la violenza politica, giunto alla quarta edizione.

Nicola Erba, tra i fondatori di Milieu, studioso e appassionato di true crime e storia sportiva, ha scritto con Ezio Barbieri Il bandito dell’Isola.

DATI

Collana: parterre, 11 | Formato: 17 x 24 | Pagine: 320 (immagini) | Prezzo: 24,90 E

ISBN: 979-12-80682-23-9