Mattia Binotto:”non voglio sentir parlare di strategia sbagliata”

Ingoiare il risultato negativo del Gp d’Ungheria non è facile. Così Mattia Binotto team principal Ferrari , analizza la gara:

” Non voglio sentir parlare di strategia sbagliata: Ci aspettavamo tutti un risultato diverso, il problema non è stata la strategia ma la macchina che non è andata. Sainz ha fatto la stessa strategia di Hamilton e lui ha chiuso secondo. Se oggi la macchina ci fosse stata non saremmo qui a parlare di strategia, oggi è mancato tutto”.

Ancora una volta Binotto è stato chiaro: “Analizzeremo tutto, ma soprattutto perché la macchina non avesse il passo giusto. Oggi la macchina non ha funzionato per come l’abbiamo vista venerdì e in questo inizio di stagione, non abbiamo tenuto il passo di Red Bull e Mercedes. Non ho risposte, ma qualcosa non avrà funzionato correttamente”.