Andrea Cola punta al Mondiale

Prima presa di contatto del pilota romano con la Huracan numero 99 del team Target Racing con cui quest’anno parteciperà al Super Trofeo Lamborghini Europa e alla finale mondiale di Misano.

Sul circuito francese del Paul Ricard il ventunenne pilota romano Andrea  Cola ha provato per la prima volta la Huracan numero 99 del team Target Racing di Roberto Venieri – campione europeo a squadre in carica e con un ricco palmares di successi ottenuti in molte categorie – con cui quest’anno parteciperà alla serie europea ed alla finale mondiale del Super Trofeo Lamborghini sul circuito romagnolo di Misano. «La Lamboghini è ovviamente un’auto da corsa completamente diversa dalle monoposto che avevo pilotato finora» ha commentato Andrea Cola al termine di questa prima giornata di prove. «Le frenate vanno anticipate e la macchina maggiormente rallentata in curva, Quando però metti giù ti dà emozioni uniche. E’ stancante, soprattutto per il caldo all’interno dell’abitacolo. A livello fisico è meno impegnativa della monoposto, se non fosse per il pedale freno che devi premere come se lo dovessi spaccare. Comunque è un modo di guidare che mi sta piacendo sempre di più».

Tempo e modo per assuefarsi maggiormente alla Huracan non mancheranno di certo. Il debutto in gara, previsto per il 16-18 Aprile all’autodromo di Monza, sarà preceduto da almeno altre quattro giorni di prova sui circuiti di Misano e di Monza, che non a caso ospiteranno quest’anno le tappe italiane del Super Trofeo Lamborghini Europa. Compagni di Andrea Cola in questa sua nuova avventura saranno i tradizionali sponsor Enterprise, Galli & Innocenti, Giardini Senesi, Hobbit, e con il patrocinato  dell’Automobile Club di Roma, che dallo scorso anno segue la sua attività sportiva.

Andrea Cola al Paul Ricard

L’appuntamento di Monza, già evento fisso del Super Trofeo Lamborghini per otto anni consecutivi, inaugurerà la dodicesima edizione della serie europea. Questo campionato monomarca internazionale, organizzato da Lamborghini Squadra Corse, si articola infatti su tre serie continentali in Europa, Asia e Nord America che prevedono 6 appuntamenti con doppie gare della durata di 50 minuti e una finale mondiale. I piloti, divisi nelle categorie Pro, Pro-Am, Am, LB Cup, gareggiano al volante di identiche vetture Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo con motore 5.200-V10 da 620 CV con pneumatici Pirelli P Zero.

Super Trofeo Lamborghini Europa 2021

16-18 Aprile – Monza (Italia)

28-30 Maggio – Paul Ricard (Francia)

18-20 Giugno – Zandvoort (Olanda)

29 Luglio/1 Agosto – Spa-Francorchamps (Belgio)

3-5 Settembre – Nurburgring (Germania)

28-29 Ottobre – Misano (Italia)

30-31 Ottobre – Misano (Italia) – Finale Mondiale

Nel Giugno 2016 Andrea Cola ha esordito a metà campionato nel F2 Italian Trophy con una monoposto di Formula Abarth, ottenendo 4 vittorie e 2 secondi posti nelle sole 6 gare alle quali ha partecipato. Quanto basta per chiudere la stagione al secondo posto di categoria e nella classifica under 26. Nel 2017 è passato in Formula 3 con la Dallara F312 motorizzata Mercedes e gommata Pirelli del team Monolite Racing di Rudi Mariotto e ha vinto i campionati FIA-CEZ e AMF F3, titolo quest’ultimo che ha poi riconquistato nel 2018 e nel 2019, quando ha fatto il “triplete” aggiudicandosi anche il Campionato Middle European F3.

Nello stesso anno 2017 è risultato in assoluto il pilota più veloce della stagione sul circuito di Vallelunga coprendo un giro in 1’29”226 alla media di 164,817 km/h. Ad Agosto 2018 ha stabilito invece il nuovo giro record assoluto del circuito croato di Rijeka-Grobnik in 1’18”774 (il record precedente resisteva da 30 anni ed era stato stabilito nel 1988 da Keke Rosberg su McLaren-Honda F1 in 1’19”03). A fine stagione Andrea Cola è stato eletto migliore promessa 2019 dell’automobilismo italiano dagli ascoltatori e dai lettori di LiveGP.it, la prima

web radio italiana dedicata al mondo dei motori.

Nel 2019, dopo aver montato a metà stagione sulla sua monoposto il 4 cilindri VW-Spiess, Andrea Cola ha vinto il Trofeo ACI Racing Weekend di Formula 2000 e il TopJet F2000 Italian Trophy e, per la terza volta consecutiva, il campionato austriaco AMF.

Palmares Andrea Cola

2017 – FIA-CEZ – primo assoluto

2017 – AMF F3 – primo assoluto

2017 – FIA-CEZ – primo assoluto

2018 – AMF F3 – primo assoluto

2018 – Campionato Middle European F3 – primo assoluto

2019 – Trofeo ACI Racing Weekend – primo F.2000

2019 – TopJet F2000 Italian Trophy – primo assoluto

2019 – TopJet F2000 Italian Trophy – primo Under 23

2019 – AMF F3 – primo assoluto

Enterprise SpA, società  leader nel suo settore, che opera con prodotti propri sia sul mercato nazionale sia internazionale, con particolare attenzione all’area EMEA. Oltre alla sede centrale di Roma, Enterprise è presente con due filiali italiane, a Milano e a Torino, e una sede internazionale a Dubai per la consociata del Medio Oriente. Grazie al know-how sviluppato e alla riconosciuta leadership nella sua ventennale attività, l’azienda può oggi vantare come clienti le maggiori banche italiane e molte banche sia mediorientali che nordafricane, clienti acquisiti e che oggi hanno raggiunto un elevato grado di fidelizzazione. Tra gli “atout” più significativi, Enterprise annovera la certificazione UNI EN ISO 9001:2015 e la label Payments di SWIFT, rinnovata regolarmente dal 2015.

Senesi Emanuele Giardini,  poliedrica azienda che da più di trent’anni di occupa di “green” ed è specializzata nella realizzazione di ogni tipologia di spazio e vanta soluzioni di grande prestigio. Tali realizzazioni e la loro manutenzione, che si avvale di manodopera specializzata di grande esperienza e delle più moderne attrezzature, spaziano dal giardino al terrazzo, al verde commerciale a parchi di ville private fino alla realizzazione di verde tecnologico come pareti verticali e giardini pensili. L’utilizzo di prodotti prettamente biologici garantisce e sottolinea il massimo rispetto dell’ambiente, valorizzando al tempo stesso il concept della sostenibilità.

Paolo Ferrini