Un 2023 di novità per International Rally Cup

Saranno ancora quattro le gare che caratterizzeranno il campionato “griffato” Pirelli, parti integranti di un format rinnovato nel suo cinquanta per cento. (Foto: Sartori in azione)

Confermati gli appuntamenti del Rally Internazionale del Taro e del Rally Internazionale Casentino, con il gradito ritorno nella programmazione del Rallye Elba, evento di apertura e l’adesione del Rally Città di Schio, cornice che manderà in archivio la ventiduesima edizione della kermesse.

IRC Sport, promoter di International Rally Cup, cala ancora il poker.

Reduce da un’edizione 2022 all’insegna di grandi numeri e di conferme, legate alla scelta di articolarla su quattro appuntamenti, il sodalizio parmense ha replicato proponendo alla prossima stagione sportiva un format in linea con quello precedente dal punto di vista numerico ma rinnovato nei contenuti. Ad inaugurare la ventiduesima edizione del campionato “griffato” Pirelli sarà il Rallye Elba, cornice che tornerà ad ambientarlo dopo esserne stata parte integrante nelle stagioni 2014 e 2015. Un’apertura esclusiva per IRC 2023, con l’isola dell’arcipelago toscano pronta ad accogliere l’agonismo della kermesse nelle giornate di venerdì 21 e sabato 22 aprile.

A caratterizzare la fase centrale di International Rally Cup saranno ancora gli appuntamenti che l’hanno contraddistinto negli anni, il Rally Internazionale del Taro – con la provincia di Parma coinvolta il 27 e 28 maggio – ed il Rally Internazionale Casentino, terzo appuntamento del campionato in programma a Bibbiena, in provincia di Arezzo, venerdì 7 e sabato 8 luglio.

A chiudere l’edizione 2023 di IRC sarà il Rally Città di Schio, novità assoluta nella programmazione di IRC Sport. L’appuntamento conclusivo vedrà la provincia di Vicenza proporre il proprio asfalto elevando sul podio i protagonisti delle classifiche di campionato – assoluta e di raggruppamento – al termine di un confronto che troverà espressione nei giorni 17-18 novembre. Una proposta ambiziosa, IRC 2023, che coinvolgerà ACI Livorno Sport, Scuderia San Michele, Scuderia Etruria Sport e Power Stage, organizzatori delle quattro gare inserite nella programmazione stagionale.

Le premiazioni di International Rally Cup 2022 avverranno all’interno della rassegna Rally Meeting, a Vicenza, in programma dal 3 al 5 febbraio.